La turbina Kaplan: un pacchetto di energia per salti di ridotte dimensioni

Turbina KaplanNel 1913 l’ingegnere austriaco Viktor Kaplan sviluppoò la turbina Kaplan, secondo il principio della turbina Francis. Questa turbina è l’ideale per salti di ridotte dimensioni (da 1 m a circa 15 m) e portate d’acqua elevate. Un esempio tipico di impiego sono le centrali idroelettriche fluviali.

Il funzionamento della turbina Kaplan

La turbina Kaplan viene costruita quasi esclusivamente con asse verticale, poiché la direzione ottimale del flusso attraverso la turbina è dall’alto verso il basso. L’acqua in entrata viene regolata dal condotto, in modo tale da adattare il rendimento della turbina  alle necessità e alla portata d’acqua. Il flusso dell’acqua deviato raggiunge le alette di distribuzione che convogliano l’acqua sulle pale della girante, disposte parallelamente all’albero e che a loro volta trasportano l’energia al generatore. Le pale della girante della turbina Kaplan possono essere orientate per ottenere un alto rendimento energetico a fronte di un elevato regime.

La turbina Kaplan: adattabile a ogni esigenza del cliente

Gli esperti della Tschurtschenthaler Turbinenbau possono realizzare turbine Kaplan adattabili alle idee e alle esigenze dei nostri clienti. Dalla progettazione alla costruzione fino all’installazione e manutenzione, l’offerta è completa.